domenica 3 febbraio 2008

Gargarismi

È giunto il momento di inaugurare una nuova sezione del mio blog, ovvero quella dei discorsi inutili e fine a se stessi: a dirla come il mio amico il Potasto, il momento dei gargarismi.
Anche se il tempo, si sa, è tiranno e i miei ritardi sono incresciosi, questo fine settimana mi sono ritagliato dei momenti per i miei piani. Non so, è un periodo buono, ho in mente un sacco di cose, la maggior parte irrealizzabili. Ho soffiato la polvere dalla Moleskine che giace inerte da tre anni sul mio comodino (ceduta da mia sorella causa triplo regalo) ed ho iniziato a segnarci degli appunti, come la gente che conta veramente. Non per niente ho una Moleskine. Comunque si tratta di cose grette, che non fanno ridere, arroganti. Insomma, veri e propri gargarismi.
Ho anche disegnato delle cose a casaccio, un po' le metto qui sotto, ma ne verranno delle altre prima o poi, quando avrò le idee più chiare.
Non vi ho parlato invece del mio progetto per guadagnare soldi, molti soldi, lavorando pochissimo; per il momento ho questa idea, non so ancora esattamente come realizzarla, ma sento energia nell'aria. Ma ne riparliamo caso mai in un altro post.


1 commento:

Ca.Ma ha detto...

Forte il progetto
soldi -> tanti
lavoro -> poco

ma ricorda: I RENI TI SERVONO!!

C.